Immagine hero

Coda di rospo con pinoli e uvetta su un letto di spinacino

Aggiungi al Menù

Difficoltà

icona difficoltà media

Media

Preparazione

icona tempo preparazione: 30 minuti

30 minuti

Portata

icona portata piatto_completo

Secondo + contorno

In breve

Con la sua carne magra e saporita, la coda di rospo si presta benissimo a una preparazione ricca come quella proposta in questa ricetta. Pinoli, uvetta e limone sono il tocco in più che la rende un vero piatto mediterraneo.

esempio immagine sfondo ingredienti
Pinoli 10 g 20 g 30 g
Limone 20 g 40 g 60 g
Rana pescatrice 360 g 720 g 1,080 g
Uvetta sultanina 20 g 40 g 60 g
Spinacino fresco 250 g 500 g 750 g
Vino bianco qb qb qb

Preparazione

CODA DI ROSPO CON PINOLI E UVETTA E SPINACINO  CRUDO

Lava gli spinacini, asciugali e tagliali a striscioline. Scotta la coda di rospo su entrambi i lati in una padella ben calda, aggiungendo un filo d’olio, e subito dopo sfuma con il vino bianco. Lascia evaporare completamente il vino, quindi aggiungi il succo di limone e aggiusta di sale e pepe. Terminata la cottura, impiatta disponendo al centro del piatto gli spinacini, quindi il pesce, e condisci con il fondo di cottura. Termina decorando con l’uvetta e i pinoli. Servi subito in tavola.

Scotta la coda di rospo con olio

Scotta la coda di rospo con olio

Aggiungi il limone

Aggiungi il limone

Sfuma con il vino bianco

Sfuma con il vino bianco

Impiatta la coda di rospo

Impiatta la coda di rospo

All’interno dei box SecondChef, per ciascun prodotto vengono riportati i dati relativi all’origine, categorie, marchi di identificazione sanitari, modalità di confezionamento, lotti e scadenze.

Aggiungi al Menù

Accedi

Inserisci Nome utente e password

Non hai ancora un account? Registrati

icona accesso con facebook Accedi con Facebook
icona per input email
icona per input password

Registrati

Inserisci Nome utente e password

Hai gia un account su SecondChef? Accedi

illustrazione contatti