Immagine hero

Risotto all'onda con zafferano e carciofi

Aggiungi al Menù

Difficoltà

icona difficoltà media

Media

Preparazione

icona tempo preparazione: 30 minuti

30 minuti

Portata

icona portata piatto_completo

Primo Piatto

In breve

In cerca di idee per la cena di San Valentino? Scegli un risotto elegante e prezioso in cui il sapore dei carciofi si sposa con l'aroma ricercato dello zafferano!

Valori nutrizionali per porzione

Kcal

420

Proteine

7

Lipidi

2

Carboidrati

81

esempio immagine sfondo ingredienti
Riso carnaroli 200 g 400 g 600 g
Brodo vegetale in polvere qb qb qb
Zafferano qb qb qb
Vino bianco qb qb qb
Carciofi 1 Pz 2 Pz 3 Pz
Parmigiano reggiano qb qb qb
Cipolla essiccata qb qb qb

Preparazione

  1. Fai bollire circa 1 litro d'acqua e aggiungi il brodo in polvere.

  2. Metti a scaldare l'olio in una padella capiente e aggiungi la cipolla ad appassire.

  3. A questo punto aggiungi il riso e tostalo per due minuti, girandolo con un cucchiaio di legno. Sfuma con il vino e, appena evapora del tutto, inizia ad aggiungere il brodo bollente. Prosegui la cottura del riso aggiungendo di tanto in tanto del brodo. Intanto, in una tazzina di acqua o di brodo metti a sciogliere lo zafferano.

  4. Nel mentre, pulisci, lava e asciuga il carciofo. Affetta molto sottilmente e mettilo in una padella antiaderente con un giro d'olio. Fai rosolare con una spolverata di sale e aggiungi un mestolo di brodo. Chiudi con un coperchio, cuoci 3 minuti, poi riaprilo e fai asciugare un minuto, poi spegni il fuoco.

  5. Quando il riso sarà molto al dente, aggiungi lo zafferano sciolto. Togli dal fuoco, aggiungi dei pezzettini di burro e spolvera sopra abbondante parmigiano grattugiato. In seguito chiudi con un coperchio per un minuto.

  6. Riapri il coperchio e mescola il risotto allo zafferano con un cucchiaio di legno, o meglio ancora facendo "l'onda" smuovendo la pentola con il polso.

  7. Servi nei piatti aggiungendo al centro una cucchiaiata di carciofi.

 

CURIOSITA'
Come si ottiene l’onda perfetta? Il risotto non deve risultare né troppo brodoso né troppo asciutto. A fine preparazione, quando si muove con un colpo secco la pentola, si deve creare una specie di onda sulla superficie. Il trucco da chef per ottenerlo? Il burro freddissimo aggiunto in fase mantecatura!

Questa ricetta è stata ideata per noi da Viviana Dal Pozzo di Cosa Ti Preparo Per Cena?

Cuoci i carciofi

Cuoci i carciofi

Porta a cottura il risotto

Porta a cottura il risotto

Aggiungi lo zafferano sciolto

Aggiungi lo zafferano sciolto

Manteca con burro e parmigiano

Manteca con burro e parmigiano

All’interno dei box SecondChef, per ciascun prodotto vengono riportati i dati relativi all’origine, categorie, marchi di identificazione sanitari, modalità di confezionamento, lotti e scadenze.

Aggiungi al Menù

Accedi

Inserisci Nome utente e password

Non hai ancora un account? Registrati

icona accesso con facebook Accedi con Facebook
icona per input email
icona per input password

Registrati

Inserisci Nome utente e password

Hai gia un account su SecondChef? Accedi

illustrazione contatti