Immagine hero

Rondelle di polpo alla paprika su crema di patate e funghi trifolati

Aggiungi al Menù

Difficoltà

icona difficoltà bassa

Bassa

Preparazione

icona tempo preparazione: 10 minuti

10 minuti

Portata

icona portata piatto_completo

Secondo Piatto

In breve

Hai mai assaggiato polpo e patate? Sono un grande classico, ma anche gli abbinamenti perfetti hanno bisogno di un po' di brio: così le patate diventano una crema, il polpo si profuma di paprika e i funghi trifolati portano la novità!

Valori nutrizionali per porzione

Kcal

223

Proteine

15

Lipidi

9

Carboidrati

22

esempio immagine sfondo ingredienti
Bust. crema di patate 1 Pz 2 Pz 3 Pz
Bust. funghi spadellati 1 Pz 2 Pz 3 Pz
Bust. paprika 1 Pz 2 Pz 3 Pz
Bust. di polpo a rondelle 1 Pz 2 Pz 3 Pz

Preparazione

I piatti “Easy gourmet" sono delle proposte di eccellenza pensate per essere preparate in pochi minuti. 
Ti facciamo risparmiare tempo iniziando per te la cottura con la tecnica innovativa del Sous Vide e recapitandoti a casa una ricetta a cui mancano solo i passaggi conclusivi.


1- Porta ad ebollizione una pentola d'acqua, poi spegni il fuoco. Inserisci la busta con il polpo all’interno e lascialo intiepidire per circa due/tre minuti. Quindi apri la busta e versa il polpo all’interno di una ciotola, aggiungi un filo d’olio e la paprika. Mescola bene e lascia riposare qualche minuto.

2- Versa la crema di patate in un tegame e scaldala a fiamma media per due minuti circa. In una padella aggiungi un filo d’olio e fai scaldare i funghi a fiamma media per un paio di minuti.

4- Sul fondo di un piatto piano disponi la crema di patate. Al centro, sopra la crema, sistema il polpo aromatizzato. Aiutandoti con una pinza da cucina o un cucchiaio disponi delicatamente i funghi ai lati del piatto sulla crema. Se lo preferisci, decora il piatto con qualche ciuffo di prezzemolo tritato.



"Sapevi che"

Il sottovuoto, dal francese “Sous Vide” (si pronuncia “su vid”), è una tecnica di cottura che ha origini in Francia ed ha la caratteristica di riuscire a mantenere integri gli alimenti, preservando gli elementi nutrizionali più sensibili al calore diretto. 
I cibi messi sottovuoto in sacchetti di plastica sigillati, vengono immersi in un recipiente pieno d’acqua calda al di sotto del punto di ebollizione e a una temperatura bassa e costante. Gli ingredienti sono scelti, puliti e già porzionati: freschi e senza additivi, semplicemente buoni!

*Foto illustrativa

*Foto illustrativa

All’interno dei box SecondChef, per ciascun prodotto vengono riportati i dati relativi all’origine, categorie, marchi di identificazione sanitari, modalità di confezionamento, lotti e scadenze.

Aggiungi al Menù

Accedi

Inserisci Nome utente e password

Non hai ancora un account? Registrati

icona accesso con facebook Accedi con Facebook
icona per input email
icona per input password

Registrati

Inserisci Nome utente e password

Hai gia un account su SecondChef? Accedi

illustrazione contatti